AttualitàCronaca

P.Cesareo, spiaggia trasformata in “prato”. Un turista: qui è un paradiso, peccato che la gente non se ne accorga

PORTO CESAREO- Si tratta di un turista di Milano che da circa 6 anni ha scelto Porto Cesareo come meta delle sue vacanze. Peccato però che puntualmente si ritrovi a far i conti con sorprese spiacevoli: tre anni fa la sua compagna si punse con una siringa in spiaggia, la scorsa stagione estiva invece si è ritrovato a ripulire la spiaggia dai rifiuti abbandonati, mentre quest’anno al posto della sabbia ha trovato un prato.

Si tratta del tratto di spiaggia libera, in località Catapane, che il turista, insieme ad altri, nonostante le continue segnalazioni, ha provveduto a ripulire con metodi fai da te. Ma non solo: oltre all’erbacce c’è di più, ossia un relitto abbandonato, che poteva rendere ancora più insicura questa zona.

Insomma, un problema dietro l’altro quindi, che porta i turisti a lanciare una piccola critica all’inciviltà di cittadini e alla mancata attenzione delle stesse istituzioni: “Qui è un vero paradiso- dicono- peccato che la gente non se ne accorga e lasci tutto nel degrado”.

Articoli correlati

Isabella e Alessandro Vespa (figlio di Bruno Vespa) hanno pronunciato il fatidico “sì” nella cattedrale di Oria

Redazione

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione

Ballottaggio, incontro “segreto” con vertici Asl e dirigenti medici

Sergio Costa

Centrodestra: “Emiliano chiama alle armi i primari della Asl pro Salvemini”

Sergio Costa