Xylella? Una bufala. Il post di Grillo scatena l’ira del web

SALENTO- Diventa un caso l’articolo pubblicato sul blog di Beppe Grillo intitolato “la bufalite della xylella”: l’autrice , Petra Resky, riprende alcune prese di posizione del direttore del Cnr Piero Perrino secondo il quale la morte degli ulivi sarebbe dovuta più all’inquinamento ambientale che al batterio. Nell’articolo si attaccano anche le testate locali, in particolare Gazzetta del Mezzogiorno e Nuovo Quotidiano di Puglia, accusate di aver montato il caso, definito un invece un vero e proprio complotto. Ma a far discutere sono le parole del leader del Movimento 5 Stelle Grillo che, a giudicare dai commenti pesanti dei lettori, sembra davvero aver fatto un autogoal. A commento dell’articolo su xylella Grillo scrive: “La Xylella fastidiosa è una gigantesca bufala, fabbricata ad arte dalla destra e sinistra, con il prezioso sostegno delle associazioni di categorie, da scienziati disponibili e multinazionali dell’agricoltura. Grazie a Petra Reski e a tutto il suo impegno. Leggete e condividete, la verità non deve essere taciuta”. Molti gli utenti che accusano Grillo di fare disinformazione sulla vicenda con commenti anche pesanti tra cui “l’ignoranza sul tema”. Alcuni lettori invitano anche gli utenti a segnalare il post come una “fake news”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*