In Questura una sala d’ascolto per donne e minori vittime di violenza

LECCE – Protetta e confortevole per trovare rifugio dalla violenza che ha tolto loro la serenità. È interamente destinata a donne e bambini vittime di abusi di qualunque tipo la stanza d’ascolto protetta della Questura di Lecce inaugurata in mattinata. Realizzata grazie al contributo del Rotary Club di Gallipoli e della Fondazione Rotary, è stata allestita per mettere a proprio agio chiunque voglia esprimere la propria sofferenza, liberarsi da atti persecutori, testimoniare senza avere paura di ritorsioni.

Un taglio del nastro, alla presenza delle autorità civili e Militari, che si trasforma in un messaggio di fiducia e coraggio. Particolare attenzione anche per i bambini. Nel Leccese sono vittime principalmente di situazioni familiari difficili. I giochi nella stanza sono pensati per loro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*