Tenta di violentare la sua ex? Torna libero l’uomo di Collepasso

COLLEPASSO- E’ tornato libero Michele Cosimo, 41 anni di Collepasso, arrestato dai carabinieri con le accuse di atti persecutori e tentata violenza sessuale. Al culmine di un litigio martedi sera si sarebbe introdotto in casa della ex, e dopo averla picchiarla con calci e pugni, avrebbe tentato di violentarla. L’udienza di convalida si è tenuta oggi dal giudice Carlo Cazzella. L’indagato, assistito dall’avvocato Walter Zappatore, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il legale ha contestato la legittimità, dell’arresto ritenendo che mancasse il requisito della flagranza. I militari avevano proceduto all’arresto soltanto sulla base delle indicazioni fornite dalla persona offesa e quindi senza avere avuto un’autonoma percezione del reato. Il Gip non ha convalidato l’arresto ed ha disposto la immediata scarcerazione dell’indagato, al quale ha imposto soltanto il divieto di avvicinarsi alla abitazione della persona offesa.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*