Cronaca

Lei lo lascia, lui dà fuoco al suocero: condanato a 11 anni

NARDO’ – Lei lo aveva lasciato, lui per ripicca aveva preso in ostaggio la sua intera famiglia e aveva dato fuoco al suocero. I fatti risalgono al 20 luglio di 2 anni fa. Oggi per Alvise Miccoli, 34enne di Nardò, è arrivata la condanna a 11 anni e 4 mesi emessa dal gup Simona Panzera, al termine del rito abbreviato.

Il giudice ha, inoltre, disposto il risarcimento del danno da quantificarsi in separata sede. L’imputato sarà anche sottoposto al regime di libertà vigilata per due anni.

Articoli correlati

Tutti in Piazza per una “Lecce senza filtri”

Redazione

Le sbarre si abbassano all’improvviso: paura al passaggio a livello

Redazione

Molotov contro gli uffici Tap. Elia: “Siamo qui al lavorare per un progetto strategico”

Redazione

Accorpamento tribunali, al Senato il disegno legge per la proroga

Redazione

Lavoratori in “nero” in un ristorante del Sud Salento

Redazione

Tragedia nelle acque di Porto Cesareo, uomo muore mentre fa il bagno

Redazione