Obeso e senza lavoro, non esce da casa da 2 anni. L’appello: “Aiutatemi, vorrei tornare a camminare”

LECCE- Obeso, con problemi di salute, da due anni non esce più da casa. Questa è la storia di Matteo, un 51enne di Lecce rimasto vedovo e che oggi come non mai vorrebbe tornare a vivere o meglio ad essere autonomo.

Lui, che attualmente pesa oltre 250 chili,  vive con suo fratello (anche lui disabile), ma nonostante la sua pensione, i soldi non bastano e inoltre  la sedia a rotelle che ha in casa serve a ben poco, visto che non combacia con le  misure richieste. Tanti intoppi, problemi con i mezzi speciali per raggiungere l’ospedale e al tempo stesso la voglia di ricominciare, di tornare ad essere magari quello chef di una volta, sempre in prima linea e con tante soddisfazioni. Ma per tornare a camminare ha bisogno di un aiuto e soprattutto di volare fuori Regione, raggiungendo un centro specializzato in Friuli. Da qui il suo appello alle istituzioni affinchè lo aiutino quanto prima a riprendere in mano la sua vita.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*