AttualitàEventi

“Bullismo, se lo conosci lo eviti”: piccoli studenti simulano processo in nome della legalità

LIZZANELLO- Si continua a parlare di bullismo e a coinvolgere sempre più scuole. Questa volta accade a Lizzanello presso il Centro polifunzionale E. De Giorgi, dove i ragazzi sono stati protagonisti della simulazione di un processo minorile.

Tra il pubblico il sindaco avvocato Fulvio Pedone, il direttore del Tribunale per i Minorenni dott.ssa Lucia Rabboni, procuratore dott.ssa Maria Cristina Rizzo e sostituto procuratore dott.ssa Anna Carbonara, direttore USSM dott.ssa Antonella Giurgola, direttore centro giustizia minorile di Puglia e Basilicata dott. Giuseppe Centomani ed il dottor Federico Marchello consigliere e tesoriere dell’ordine regionale degli assistenti sociali della Puglia.

Quella di questa mattina è stata una vera e propria rappresentazione teatrale che ha impegnato in tanti e che ha coinvolto più realtà, con il fine ultimo di educare i ragazzi a prendere posizione e ad agire sempre e comunque nel nome della legalità. Ma Lizzanello non si ferma qui. Questo è solo il primo step di un lungo percorso che continuerà con nuovi appuntamenti.

Articoli correlati

Asilo nido Angeli di Beslan, “progetto terminato”: bimbi e operatori in bilico

Redazione

I custodi bocciano il ‘Piano Ilva’

Redazione

Ponte Primo Maggio: il Salento fa il pieno di turisti

Redazione

Una pedalata contro il Caporalato da Carovigno a San Giorgio Jonico

Redazione

Darsena di S.Cataldo, entro due anni il termine dei lavori

Redazione

Cave di Marco Vito, si affinano gli ultimi dettagli: ecco le immagini in anteprima

Redazione