AmbienteAttualità

Obbligo pesticidi: Copagri chiede alla Regione di fare chiarezza

BARI – Fare chiarezza sui trattamenti fitosanitari previsti dal decreto Martina per combattere la Xylella e al centro di posizioni contrapposte con sindaci che li vietano. E’ quanto chiede alla Regione Puglia la Copagri: “le procedure previste dal decreto possono solo essere utili per ridurre la presenza degli insetti vettori ma sarebbe opportuno -afferma la confederazione dei produttori agricoli- fare chiarezza attraverso l’osservatorio fitosanitario sul programma dei quattro interventi previsti dal decreto e sui prodotti da utilizzare”.

“Ancora una volta sulla vicenda xylella si fa grande confusione” sostiene la Copagri, che chiede pertanto all’Assessore regionale Di Gioia, attraverso i tecnici dell’’Osservatorio fitosanitario regionale, di convocare un incontro per fare chiarezza e informare agricoltori e cittadini. Obiettivo: fornire chiarimenti sugli interventi che intenderà adottare e soprattutto sull’utilizzo dei prodotti che potranno essere adottati, senza che gli stessi possano produrre danni all’ambiente.

Articoli correlati

Addio a Riu, il “gorilla triste” di Fasano

Redazione

Presentato alla comunità di Salve il Piano urbanistico generale

Redazione

Polizia locale, controlli straordinari per garantire la sicurezza

Barbara Magnani

Palazzo Carafa “Aperto alle emozioni”: “Benvenuti a casa vostra”

Barbara Magnani

Incontro del MRS, Pagliaro: “Terme punto focale del futuro del territorio”

Barbara Magnani

Screening gratuiti di Confesercenti Brindisi: informazione e formazione

Andrea Contaldi