Indossava maglietta con scritto “pusher”: 33enne sorpreso con la droga

BRINDISI- I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 33enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato fermato  a bordo della sua autovettura, mentre si aggirava per il centro della città. Il forte odore acre tipico dell’hashish ha subito orientato gli investigatori che hanno fatto scattare la perquisizione che  ha consentito di rinvenire lo stupefacente che trasportava nel portabagagli. Si tratta di Marco De Iaco, 33 del posto. L’uomo era a bordo della sua autovettura quando è stato fermato dai militari. Sottoposto a perquisizione, è stata rinvenuta una borsa termica contenente 350 grammi di marijuana suddivisa in varie buste di plastica nonché 138 grammi di hashish. Nel vano porta oggetti dell’abitacolo del veicolo, un bilancino elettronico di precisione. È stato inoltre rinvenuto un dispenser con vari scomparti all’interno dei quali erano custodite 19 dosi di hashish. L’uomo indossava una maglietta con su scritto “pusher” e spacciava davvero.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*