Rivista Salento Medico: torna in scena il “salotto buono” e del confronto

LECCE- Dopo due anni di silenzio, riprende la pubblicazione di Salento Medico, la rivista bimestrale  dell’Ordine dei Medici, definita dal presidente Donato De Giorgi come il “salotto buono”, nel quale tutti i medici della provincia di Lecce si confrontano. «Salento Medico è il salotto buono nel quale tutti i medici della provincia di Lecce si confrontano e prospettano le loro esigenze e difficoltà – ha spiegato il presidente De Giorgi – La rivista si rivolge ai medici, ma anche al cittadino comune che ne beneficia di riflesso. Salento Medico viene distribuito in tutti gli Ordini dei Medici in Italia, alle Istituzioni e ai vari Enti. Vogliamo fare un giornale moderno, che non ripeta pedissequamente le notizie, ma diffonda informazione e cultura. La nostra rivista è la voce ufficiale dei medici, ma non è l’unica. E’ un coro di medici che il giornale intende tenere uniti e dare loro un senso di appartenenza e di condivisione».

Salento Medico è una realtà quindi importante, per anni diretta dal Dottor Luigi Peccarisi e che oggi passa il testimone al collega Silvio Colonna, che promette una rivista nuova, pronta a comunicare iniziative dell’Ordine ma anche problematiche dei medici: «Sono consigliere di OMCeO dal febbraio del 1988 e da subito ho collaborato al giornale accanto all’allora direttore Maurizio Muratore – ha ricordato Peccarisi – La redazione composta da una quindicina di medici, prima ancora aveva fatto un giornale  che si chiamava “Prometeo”, come la figura mitologica incatenata da Giove su uno scoglio, al quale un’aquila mangiava il fegato che di notte ricresceva. Simbolo – ha spiegato – della lotta ostinata contro il potere».

«Sul giornale ci sarà spazio per tutti – ha infine promesso il direttore Colonna – Anche per le Associazioni Volontarie degli ammalati, la cui collaborazione è fondamentale per migliorare i percorsi di cura. Ma anche per i contributi di altri Ordini professionali, con l’obiettivo unico di promuovere lo scambio di informazioni, il confronto di posizioni per superare le criticità».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*