La famiglia di Don Tonino: la gioia dell’incontro e il cruccio beatificazione

ALESSANO – “Ci ha colpito profondamente il discorso del Santo Padre: ha ricordato tutti i valori cari a zio Tonino e ha invitato tutti a farne tesoro. L’unico rammarico è stato quello di non avere notizia del suo percorso di beatificazione“. A parlare è Stefano, nipote di Don Tonino, che in mattinata insieme al resto della famiglia ha incontrato il Santo Padre.

Quella tanto attesa beatificazione per la quale le aspettative, cadute nel vuoto, erano tante è l’unico cruccio in una giornata piena di gioia. Ma al servo di Dio non servono titoli, “nel cuore della gente -aggiunge Sefano- lui,il predicatore della chiesa del grembiule, è sempre stato e resterà Santo“.

Dopo la preghiera sulla tomba di Don Tonino, la famiglia ha reso omaggio al Pontefice. Un incontro toccante di cui Stefano trattiene un fermo immagine: gli occhi di un Papa pieni di gioia, stupore, gratitudine.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*