“Chiudiamola qua”: da Piazza Garibaldi l’urlo dei Genitori Tarantini

randstad 1

TARANTO- “Chiudiamola qua” è il titolo dell’iniziativa che si è svolta in Piazza Garibaldi, a Taranto, a cui hanno aderito oltre 40 tra associazioni, comitati e movimenti. La prima parte ha visto l’intervento di tecnici e medici, mentre la seconda è stata dedicata a imprenditori che hanno trovato la forza di investire sul territorio con attività alternative alle industrie inquinanti.

In particolare, da parte dei Genitori Tarantini, la principale richiesta all’amministrazione è quella di tutelare la salute pubblica con qualsiasi mezzo. Da qui la decisione di chiederlo attraverso una petizione. Loro del resto ne hanno abbastanza di esser privati di una vera e propria dignità: i dati parlano chiaro, il male aumenta e soprattutto cresce il numero di ragazzi che si ammalano….e questa situazione prima o poi, per tutti i manifestanti, dovrà cessare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*