Salice, rapina con ferito alla Q8: banditi catturati in fuga

SALICE – Risponderanno di rapina e lesioni personali aggravate Egidio Luigi Prete e Gregorio Pandi. Si tratta della coppia di neretini, rispettivamente di 38 e 20 anni, che nel tardo pomeriggio ha messo a segno una rapina nella stazione di servizio del distributore Q8 all’uscita di Salice sulla provinciale 7. Ad incastrarli, a poche ore dal colpo, mentre tentavano la fuga a bordo di una Renault Modus sono stati i Carabinieri della tenenza di Copertino e della compagnia di Gallipoli. I malviventi viaggiavano in direzione Nardò, la targa della loro auto era stata diramata dai Carabinieri di Campi Salentina su tutto il territorio: una volta individuati è scattato l’arresto.

La refurtiva ammonta a poco più di 300 euro: per assicurarsela i due hanno ferito un addetto al distributore alla testa con il calcio della pistola. Lui ha riportato una ferita lacerocontusa giudicata guaribile in 15 giorni. Insieme ad altri presenti l’operaio ha partecipato al riconoscimento dei malviventi. Prete era già noto alle forze dell’ordine per essersi macchiato in passato dei reati di rapina ed estorsione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*