Pasqua e pasquetta? non sarà primavera

SALENTO – L’ultimo colpo di coda dell’inverno? Sarà proprio a Pasqua e pasquetta. Ancora è decisamente prematuro poter dire qualcosa di concreto, la distanza temporale non consente previsioni meteorologiche precise, ma gli esperti una certezza ce l hanno: a Pasqua e Pasquetta ci saranno irruzioni fredde e c’è chi parla anche di neve.

Masse d’aria fredda arrivano dal Nord Europa e si faranno sentire già nella terza decade di marzo. Si tratta sicuramente, sottolineano gli esperti, di congetture e ipotesi sulla base di previsioni, ma su una cosa sono tutti d’accordo: nessuno vede la primavera così come noi la immaginiamo e gli scenari sono sicuramente freddi.

Peccato per le gite all’aria aperta tipiche del lunedì dell’angelo, ma non è certo una novità. Quante scampagnate del giorno di Pasquetta sono state rimandate a causa del maltempo! Pioggia , vento, a volte anche la neve. Del resto bisogna ricordare che in primavera – stagione che inizierà il 20 marzo con l’equinozio –  le masse d’aria sono particolarmente instabili, portando ad uno scenario di continui cambiamenti. Del resto, in Italia, marzo ed aprile sono sempre stati due mesi “pazzi”, di grande variabilità.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*