Nel fine settimana stretta su droga, armi e alcol alla guida: 40 denunce e 4 arresti

LECCE -200 militari, 80 mezzi e 2 unità cinofile: così i militari del Comando provinciale di Lecce sabato e domenica hanno effettuato controlli a tappetto su tutto il territorio. Una stretta su armi e droga quella dell’operazione denominata “Blizzard”: accertamenti, lo dice la parola stessa, a raffica in tutto l’hinterland leccese.

Il resoconto dello scorso fine settimana è di 4 arresti, 40 denunce a piede libero e 40 soggetti segnalati alla Prefettura. I militari hanno sequestrato droga, armi da taglio, munizioni e ritirato 13 patenti.

In due giorni sono state identificate 1240 persone di cui 225 stranieri, sono stati controllati 535 mezzi a due e quattro ruote.Nello specifico a Lecce ad essere denunciati a seguito di alcol test sono stati in 6, per due soggetti è invece scattato il ritiro della patente per guida in stato di ebrezza. Ad essere segnalati alla Prefettura per possesso di droga sono stati invece in 9.

Non è andata meglio a Gallipoli, dove in tre sono stati deferiti in stato di libertà detenzione illlegale ai fini di spaccio. Ad essere segnalati alla Prefettura per uso non terapeutico di stupefacenti sono stati in 17, tra questi anche un minore.

E poi ancora una denuncia per guida in strada di ebrezza, una per guida senza patente con recidiva ed altre per porto ingiustificato di armi, furto aggravato, truffa e ricettazione. Infine anche un arresto per possesso di droga, munizioni e materiale da confezionamento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*