AttualitàCronaca

Blocco Cig, Alba Service torna ai piedi della Prefettura: “Se necessario andremo anche a Roma”

LECCE- In contemporanea con Brindisi, anche a Lecce Alba Service torna a far sentire la sua rabbia ai piedi della Prefettura, decidendo di bloccare il traffico lungo via XXV luglio. Città in tilt quindi, quanto almeno i lavoratori della società partecipata. Il tutto accade, ricordiamo, dopo la protesta della scorsa settimana e la lettera inviata al Capo dello Stato Mattarella e ai vertici del Governo, per smuovere il blocco della cassa integrazione in deroga per il 2018. Dalla Prefettura era stato promesso un tavolo a breve per cercare di risolvere il problema, ma fino Alba Service promette di continuare con nuove azioni di protesta fino a quando non si sbloccherà questa preoccupante situazione. “Se necessario -sottolinea Giuseppe Mancarella dei Cobas- andremo anche a Roma”.

Articoli correlati

Carenza di auto e risorse dipendenti ufficio: esecuzione penale verso il blocco

Redazione

Vaccini in auto: a Taranto parte il primo drive through del Salento

Redazione

La denuncia da Nardò: antifascisti aggrediscono esponenti di destra

Redazione

GustoFood 2024: in scena le novità per produttori, fornitori e ristoratori

Redazione

Il Salento conquista: “Viaggiamo tanto ma Lecce è la città più bella”

Redazione

Droga e spaccio anche nella Fase 2: nei guai 4 neretini

Redazione