Inaugurata a ottobre, ma ci piove dentro: scuola inagibile, da domani bimbi altrove

POGGIARDO- Dopo i lavori di ristrutturazione, l’inaugurazione si è avuta lo scorso 2 ottobre. A distanza di appena 4 mesi, la scuola dell’Infanzia di via Diaz a Poggiardo è stata dichiarata inagibile: piove dentro.

È il motivo per cui il sindaco Giuseppe Colafati, con ordinanza emessa sabato, ha disposto il trasferimento dei 76 piccoli scolari, per ora da lunedì e fino al 2 marzo, nel plesso di via De Gasperi, che li ha ospitati, tra l’altro, lo scorso anno, proprio mentre il cantiere era in corso.

La discussione è molto accesa in città, visti anche i dubbi sollevati dai banchi dell’opposizione con il gruppo “La città di tutti” sulla regolarità dei lavori.

Giovedì mattina, infatti, i genitori hanno trovato secchi a contenere le gocce che venivano giù dal soffitto, pavimenti trasformati in pozzanghere, un solaio completamente zuppo e quindi pericoloso. L’acquazzone dei due giorni precedenti è bastato a provocare “notevoli infiltrazioni”, come li ha definiti la stessa ordinanza sindacale. Dunque, lezioni sospese.

Il Comune ha dovuto diffidare l’impresa esecutrice e il direttore dei lavori a “intervenire con somma urgenza” e gli interventi sono iniziati venerdì. “Fin d’ora – ha specificato il Comune – si stabilisce che quanto ordinato dovrà essere realizzato senza ulteriori oneri a carico del bilancio comunale”.

La ristrutturazione ultimata quattro mesi fa era già costata 953mila euro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*