Usura e tentata estorsione: convalidato l’arresto di due donne

doc cantina salice

COPERTINO- E’ stato convalidato l’arresto delle due donne avvenuto martedì pomeriggio da parte dei  Carabinieri di Copertino. L’arresto è avvenuto in flagranza di reato. Fabiola Paladini e Marilena Frisulli  sono accusate di usura e tentata estorsione aggravata, in relazione ad una richiesta di € 2.800 a fronte di un credito, erogato da Frisulli, di circa 1.300 ( a dire della persona offesa). Sottoposte alla misura precautelare degli arresti domiciliari, oggi si è tenuta l’udienza di convalida dell’arresto, innanzi al G.i.p. Dott. D’Ambrosio. Le indagate hanno respinto gli addebiti, chiarendo che ci sarebbe stata solo qualche telefonata finalizzata alla semplice restituzione della sorte capitale, cioè 1.300 euro. Il Giudice ha convalidato l’arresto ma ha revocato la misura degli arresti domiciliari, disponendo invece il divieto di avvicinamento alla persona offesa ed ai luoghi dalla stessa frequentati. Entrambe sono difese dall’avvocato Paolo Cantelmo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*