Ilva, la Cisl striglia i politici: “Basta beghe, non vogliamo perdere Mittal”

TARANTO – Bisogna andare avanti al Mise, non vogliamo perdere Mittal, bisogna capire che l’investimento di Mittal di due miliardi e mezzo di Euro, servirà a rilanciare una realtà fondamentale a Taranto e in tutta Italia.

Così Angelo Colombini, Segretario confederale nazionale CISL, a Taranto per fare il punto della situazione su Ilva e sul destino dei lavoratori diretti e dell’indotto.

E striglia i politici: “Basta beghe tra istituzioni, si recuperi la responsabilità”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*