In casa con droga e armi clandestine: arrestato 33enne

CELLINO SAN MARCO- In casa aveva un deposito di armi clandestine e droga. Per questo Raffaele Occhinero, 33 anni, è stato arrestato a Cellino San Marco dai carabinieri della locale stazione, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi clandestine da sparo con relativo munizionamento e ricettazione. All’interno di uno dei bagni della sua abitazione, sono stati rinvenuti un fucile a canne mozze con matricola abrasa, celato in un sacco nero di plastica del tipo utilizzato per la raccolta rifiuti, con 8 cartucce, di cui una in canna. Inoltre, in un cassetto di un mobile, una pistola calibro 7.65 con matricola abrasa con 4 proiettili. In un secondo bagno, all’interno di un mobile con specchiera, nascosti in un calzino, sono stati rinvenuti 45 gr. di cocaina suddivisa in 4 involucri di cellophane da 10 gr. ognuno e 1 da 5 gr. Ora Occhinero è in carcere a Brindisi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*