Ospedale Sud Salento: la campagna elettorale spacca destra e sinistra

MELPIGNANO- Aveva detto come la pensa nel corso dell’approfondimento di TRNews alle 8,00 del mattino: “La sanità è di tutti e non deve avere colore politico. Certo questo è il momento peggiore per parlare di sanità, visto il momento elettorale”. E per questo il sindaco di Maglie Ernesto Toma non ha partecipato alla conferenza stampa convocata a Melpignano per parlare del polo ospedaliero del Sud Salento.

Rammaricato per la sua assenza è stato il sindaco Ivan Stomeo, che comunque ha tenuto a sottolineare che ora non bisogna fare nessuna guerra di campanilismo, ma che bisogna accelerare i tempi per dotare il Salento di una struttura moderna e all’avanguardia. Il consigliere regionale Sergio Blasi, invece, consiglia ad alcuni politici di smetterla di pensare alla poltrona, prendendo in giro i cittadini, e di iniziare a garantire il meglio che la sanità possa offrire anche qui nel Salento…Del resto le leggi parlano chiaro e il sito individuato a Melpignano sarebbe idoneo e risponderebbe a tutti i requisiti tecnici.

Infine, il sindaco Ernesto Toma promette che tutti gli atti ufficiali e concreti che il Comune di Maglie sarà chiamato a fare, saranno effettuati con la stessa celerità adoperata dal 2012 ad oggi. Mentre per quanto gli riguarda da oggi, e fino alla fine della campagna elettorale, non si unirà mai al coro di quanti intenderanno continuare a speculare sulla salute pubblica.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*