Lecce libera: “Serrata annullata. Ora si collabori per il bene del commercio leccese”

LECCE- “Niente più serrata, sì alla collaborazione per il bene del commercio leccese”. Passo indietro del Comitato spontaneo di commercianti “Lecce Libera” che ringrazia il sindaco per l’impegno preso di non chiudere via XXV Luglio. “Nell’incontro con gli operatori del commercio -spiegano in un comunicato- sono stati molto utili anche i chiarimenti su Piazza Libertini, che la Sovrintendenza avrebbe chiesto di chiudere per valorizzare le mura del castello, ma in una situazione di emergenza -continuano i commercianti- non possiamo permetterci di eliminare centinaia di parcheggi”. Ecco perchè il comitato torna a incalzare l’apertura dell’ex Enel o dell’ex Massa, restando comunque contrario all’idea del sindaco Carlo Salvemini di effettuare l’inversione di  via Cavallotti. “Lecce Libera apprezza l’apertura al dialogo dell’amministrazione -continua il Comitato- e ha intenzione di collaborare con i governanti per produrre idee utili al bene del commercio leccese e di tutti i cittadini”. Ma non solo. Nei prossimi giorni i commercianti chiederanno all’assessore all’urbanistica un incontro per discutere delle nuove autorizzazioni per l’occupazione del suolo pubblico: “Vorremmo -concludono- che, in un momento difficile per tutte le piccole imprese, si potesse trovare la soluzione meno dolorosa possibile”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*