Droga dall’Olanda: nei guai anche un salentino

CARMIANO- Droga dall’Olanda per rifornire Secondigliano e anche il Salento. Sgominato dalla Guardia di Finanza di Napoli un sodalizio criminale che ha portato all’arresto di sette persone, tra cui Fernando Nocera, 60enne di Carmiano, già noto.

Per gli inquirenti, il ruolo apicale dell’organizzazione era ricoperto da Natale Scarpa, detto Natalino il chiattone, che curava la regìa di consistenti importazioni di cocaina e hashish per la cui realizzazione conduceva e concludeva, in prima persona, trattative con broker olandesi.

A supportarlo c’erano alcuni suoi stretti congiunti – il cognato Giovanni Chirico e il nipote Raffaele Chirico – e altri collaboratori come Alessio Cola, Domenico Nasti, Giovanni Raffaele Patanè e il salentino Nocera

Nell’ambito delle stesse indagini ci fu anche il sequestro nel 2016 di ingenti quantità di droga, tra cui 40 kg di coca ad Amsterdam il 25 maggio, e altri 41 kg a Monopoli il 12 ottobre, arrestando i corrieri in flagranza in entrambi i casi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*