Quartieri insicuri, parlano i leccesi: “Abbiamo paura, bene i controlli”

LECCE – Così come stabilito dal Comitato per l’Ordine e la Sicurezza, a breve in città ci darà un incremento di controlli attraverso la costituzione di un gruppo interforze con Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale.

L’obiettivo è quello di restituire la vivibilità notturna e tranquillità ai residenti, a partire proprio dal quartiere Rudiae Ferrovia e zona San Pio. I cittadini non sono si sentono al sicuro, c’è chi non esce persino da casa e chi si rifiuta di attraversare questa zona soprattutto di notte. Poi c’è chi lavora h24 in stazione e conoscendo bene cosa accade da mattina a sera, trova questo incremento di controlli ottimo al fine di poter restituire alla città una giusta cartolina di benvenuto.

Ma questa non è l’unica zona calda della città, c’è anche il quartiere san pio, dove proprio alcuni giorni fa sono stati sparati alcuni colpi d’arma da fuoco contro un locale. Un episodio isolato, ma che fa seguito ad altri piccoli casi che oggi non fanno sentire al sicuro la maggior parte dei residenti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*