AttualitàCronaca

Da Masseria Ghermi alla prefettura: in città la protesta dei migranti

LECCE- Erano circa una settantina i migranti che in mattinata hanno protestato ai piedi della Prefettura. Sono tutti ospitati nel Centro di accoglienza straordinaria gestito dalla Croce Rossa a Masseria Ghermi, lungo la strada per Torre Chianca. Sono stati ricevuti dal viceprefetto Claudio Sergi: lamentano le lungaggini burocratiche sui documenti, poiché per molti di loro la Questura non avrebbe provveduto ancora a compilare i moduli necessari per la successiva audizione di fronte alla commissione territoriale, che rilascia i permessi di soggiorno. I migranti, quasi tutti giovani dell’Africa e del Medio Oriente, hanno lamentato anche il troppo freddo in questi giorni nei moduli abitativi del centro e le difficoltà quotidiane in un Cas che accoglie circa 170 ospiti.

Articoli correlati

La statua di Zeus torni ad Ugento, la vicenda alla ribalta nazionale

Redazione

La colazione di Fiorello tra pasticciotti e risate

Redazione

Intercettato un gommone: sbarcati 29 migranti

Redazione

Bat, salta nuovamente l’accordo con i sindacati

Redazione

Primarie col trucco? Il PD smentisce, i testimoni confermano

Redazione

Meteo: il peggio è passato, tempo variabile ma senza paura

Redazione