“In attesa di un alloggio, viviamo in condizioni pessime”: l’appello di una famiglia leccese

LECCE- Arriva il Natale ma purtroppo non tutti potranno contare su tavole imbandite e un tetto sicuro. Accade anche a Lecce, dove una famiglia attende da tempo di poter contare su un alloggio, ma che ad oggi ancora è costretta a vivere in condizioni pessime in un piccolo appartamento su viale Grassi.

Ciò che Rachele e il suo compagno chiedono è solo l’opportunità di dare un tetto sicuro il loro bambino di 2 anni, affetto anche da problemi di salute, e magari potergli regalare un Natale caldo e accogliente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*