“Botti di Natale”, sequestrati 309 “petardi”

GALLIPOLI – Gli uomini del Commissariato di Gallipoli hanno iniziato a svolgere numerosi controlli finalizzati a contrastare la vendita illegale di prodotti pirotecnici.

Nell’ambito di tale attività di polizia sono state identificate 83 persone,controllati 48 veicoli, controllate 4 attività commerciali, due delle quali esercenti il commercio su area pubblica presso il cosiddetto mercatino natalizio, insistente nel centralissimo corso Roma della città di Gallipoli.

Proprio in una di queste attività, gli agenti della Squadra di Polizia Amministrativa a seguito di minuziosi controlli, hanno rinvenuto 309 “petardi”, la cui vendita è sottoposta ad una specifica licenza di pubblica sicurezza che comporta il rispetto di apposite prescrizioni anche sotto il profilo della sicurezza strutturale.

Il titolare dell’attività commerciale è stato deferito all’Autorità Giudiziaria

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*