“Non aspettate il Natale per fare la pace”, l’appello del Vescovo a saper perdonare

LECCE – “C’è un senso della parola “conversione” che sfugge: non significa solo vivere in comunione con Dio, significa assumersi la responsabilità di fare la differenza ogni giorno, ognuno nel propro piccolo, soprattutto nella relazione con l’altro“. Il nuovo Vescovo di Lecce Monsignor Michele Seccia continua, come è nel suo stile, a rivolgere messaggi di speranza ai leccesi: lo fa in un breve video anche in questa seconda domenica d’Avvento. “Perdonate -dice- fate il primo passo”.

Vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo: il segreto è questo. “Non aspettiamo il Natale per chiamare un fratello con cui abbiamo avuto un diverbio -continua Seccia- impariamo a coltivare l’apertura ogni giorno”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*