Una vita per i suoi 30 cani, Maria Donata ora vive in auto: su Facebook l’appello per aiutarla

ALLISTE- L’amore per i suoi 30 cani l’ha portata fino ad oggi a combattere contro ogni forma di ostacolo, riuscendo a crearsi, abusivamente, persino un rifugio in una zona di Alliste. Questa è la storia di Maria Donata, un ex insegnate di 63anni, che nonostante i vari interventi delle autorità, lei non desidera separarsi dai suoi cuccioli, nemmeno dopo l’incendio che ha distrutto il loro nido. “Lo scorso 26 novembre, per riscaldare lei ed i suoi cani ha acceso il camino -ci racconta Pierre Luigi Trovatello del Movimento Animalista Puglia- purtroppo, dopo aver vegliato fino alle 2 di notte il fuoco, si è addormentata, una scintilla però ha causato un incendio che ha distrutto il piccolo rifugio che con tanta fatica aveva costruito. Fortuna ha voluto che si sia svegliata e sia riuscita a salvare se stessa ed i suoi cani”.

E oggi, da quella sera, Maria Donata si ritrova a vivere in auto vicino ai suoi amici a 4 zampe. Vive in condizioni pessime e i volontari del Movimento Animalista Puglia che da tempo si occupano di lei hanno avviato una raccolta fondi su Facebook per poterle dare una sistemazione più consona e permetterle di vivere al caldo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*