Cancellazione Albo negata dall’Ordine dei Medici: Minelli chiede il risarcimento

LECCE- L’Ordine non provvede a cancellarlo dall’Albo e il dottor Mauro Minelli risponde con una richiesta di risarcimento danni per l’operato del consiglio presieduto da Luigi Pepe. L’atto è stato notificato nelle scorse ore presso la sede dell’Ordine dei Medici Chirurghi di Lecce

“Il consiglio dell’Ordine, infatti, dopo oltre tre anni –commenta Minelli– dalla mia rinuncia all’iscrizione presso il suo Albo, non ha inteso dare corso alla doverosa cancellazione, malgrado la mia successiva iscrizione nell’Albo dei Medici di Potenza, sottoponendomi a strumentali iniziative disciplinari e ad un linciaggio morale pubblico che credo non abbia precedenti nella storia degli Ordini professionali. Tutto questo mi ha indotto -conclude- a promuovere azione di danno nei confronti dell’Ente ordinistico leccese, dinanzi alla competente Autorità Giudiziaria, attese le gravi conseguenze arrecatemi”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*