Bancarotta da 50 milioni di euro: condannato il re delle scarpe Adelchi Sergio

randstad 1

LECCE- Condannato in primo grado a sei anni di reclusione l’imprenditore calzaturiero Adelchi Sergio. È accusato di bancarotta fraudolenta: avrebbe distratto beni dalla “Nuova Adelchi spa” per 50 milioni di euro, anche attraverso presunte comunicazioni false.

L’inchiesta è partita nel 2010, nel pieno della vertenza degli operai da lì a poco licenziati. In quell’anno, la società, infatti, venne ammessa al concordato preventivo. Troppe anomalie, secondo i pm Giovanni De Palma e Antonio De Donno, che hanno condotto le indagini e chiesto il rinvio a giudizio, disposto dal gup Alcide Maritati.

La Procura era rappresentata in giudizio oggi dal sostituto Francesca Miglietta, che aveva invocato la pena a 5 anni e sei mesi.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*