Nasce “Ulì”, il nuovo olio tutto salentino

CELLINO SAN MARCO – Una scommessa nuova per Due Palme di Angelo Maci. Marchio di Cellino San Marco ultranoto per i rinomati vini, festeggia ora l’ingresso nella produzione di casa di un altro elemento fondante della nostra tradizione alimentare: l’olio. Ed è così che è stato presentato, con degustazine in banchi d’assaggio dedicati, “Ulì”. è un olio extravergine d’oliva, che deriva dal blend delle cultivar autoctone dell’area in cui si trovano gli uliveti, dalla Cellina di Nardò all’Ogliarola. La raccolta è stata effettuata in modo manuale e le olive sono state frante subito dopo, per mantenere intatti gusti e aromi all’interno dell’olio ricavato. L’estrazione dell’olio è stata realizzata con un impianto a ciclo continuo a freddo.
Ulì è pronto a entrare a pieno titolo all’interno della nostra dieta mediterranea. Il primo olio Due Palme infatti è perfetto per verdure, minestre, pinzimoni, bruschette, riuscendo a esaltare le pietanze a cui si accompagna senza perdere le sue caratteristiche peculiari.
Per Due Palme Ulì non è un semplice olio. È un sogno che racconta l’anima del suo territorio, di quegli ulivi che rappresentano in modo così naturale il Salento e la Puglia intera, la bellezza dei suoi luoghi, il lavoro degli uomini. In questo periodo storico più che in altri momenti. Due Palme ha puntato sulla qualità, sulla credibilità, sulla storia di un intera terra.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*