Partita la raccolta firme per le proposte di legge della Uila

BRINDISI- E’ partita ufficialmente in Provincia di Brindisi la raccolta firme per la presentazione di due proposte di Legge di iniziativa popolare promosse dalla UILA (Unione Italiana dei Lavoratori). Sabato scorso, durante la conferenza stampa che si è svolta a Palazzo Piazzo a Mesagne, hanno sottoscritto le proposte legislative anche il sindaco di Mesagne Pompeo Molfetta, il primo cittadino di San Michele Salentino Giovanni Allegrini, il Consigliere Regionale Mauro Vizzino e l’Onorevole Toni Matarrelli. “Quelle proposte dalla UILA sono due battaglie che offrono prospettiva e tutela a chi oggi ha particolarmente bisogno – ha spiegato il segretario territoriale UILA, Luigi Vizzino -. Il Sindacato dei lavoratori Agroalimentare da una parte vuole sostenere la genitorialità attraverso misure di supporto alla famiglia, dall’altra chiede di introdurre criteri di giustizia ed equità nei confronti di chi – lavoratore precario, stagionale o avventizio – oggi è escluso da benefici come il pensionamento anticipato tramite Ape Social”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*