In Parlamento spunta il Negramaro Rosatellum

ROMA- Un vino distribuito alla Camera dei deputati targato Salento. Il Negramaro Rosatellum imbottigliato provocatoriamente e distribuito agli onorevoli in cerca di riconferma. Stappare una bottiglia dopo la rielezione: potrebbe esser questo il significato della distribuzione di bottiglie di Negramaro rosato. Ironia a parte l’idea è della cantina Coppola di Gallipoli che raffigura, sull’etichetta, il viso del titolare della nuova legge elettorale tanto da chiamare il nostrano rosato, Rosatellum.
I deputati presenti pensavano ad uno scherzo mentre poi si sono avventati al reperimento del vino salentino come dire, oltre a mangiare beviamo….

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*