A caccia con richiami acustici: due denunce

VEGLIE- A caccia con richiami acustici. A finire nei guai un 69enne e un 55enne di Guagnano. E’ accaduto domenica pomeriggio a Veglie, località “Donna Sandra”. Il primo è stato sorpreso mentre cacciava a pochi metri di distanza da un richiamo acustico elettromagnetico riproducente il verso del tordo bottaccio (turdus philomelos) in funzione. Il secondo invece era in possesso di un richiamo acustico elettromagnetico spento al momento del controllo. Quindi, i militari hanno provveduto al sequestro probatorio dei fucili, delle cartucce e dei richiami acustici elettromagnetici. Mentre i due cacciatori sono stati sequestrati.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*