Cronaca

A caccia con richiami acustici: due denunce

VEGLIE- A caccia con richiami acustici. A finire nei guai un 69enne e un 55enne di Guagnano. E’ accaduto domenica pomeriggio a Veglie, località “Donna Sandra”. Il primo è stato sorpreso mentre cacciava a pochi metri di distanza da un richiamo acustico elettromagnetico riproducente il verso del tordo bottaccio (turdus philomelos) in funzione. Il secondo invece era in possesso di un richiamo acustico elettromagnetico spento al momento del controllo. Quindi, i militari hanno provveduto al sequestro probatorio dei fucili, delle cartucce e dei richiami acustici elettromagnetici. Mentre i due cacciatori sono stati sequestrati.

 

Articoli correlati

Colpito dal tronco di un albero muore un operaio dell’Arif mentre spegne un rogo

Redazione

Schianto fatale, muore una donna di 80 anni

Redazione

Malore in piscina, 13enne muore dopo 8 giorni di coma

Redazione

Uragano ai Caraibi, morto un operaio salentino

Isabel Tramacere

Salvataggio in extremis a Nardò. La richiesta: “Serve primo intervento h24”

Paolo Franza

Dopo la rissa nel centro storico scatta la chiusura per 15 giorni di un locale

Redazione