Gallipoli, si sporge dalla banchina e precipita in mare: muore 64enne

randstad 1

GALLIPOLI – Prima la cena in compagnia degli amici, poi la tragedia. Pietro Carrozzo, 64enne, noto medico di base di Gallipoli, è precipitato in mare forse a causa di un malore a tarda sera, intorno alle 23.00, in zona canneto.

Lì, a pochi passi dal ponte che collega il centro storico con l’area del porticciolo, l’uomo aveva cenato insieme ad un gruppo di amici. Poi la passeggiata durante la quale, probabibmente a causa di un malore, il medico si è improvvisamente accasciato sulla banchina, precipitando rovinosamente in mare.

A quell’ora tanti i pescherecci in partenza, ed è stato proprio un pescatore il primo a tuffarsi in acqua per tentare di portare il 64enne in salvo. Anche i passanti che avevano assistito increduli alla scena, hanno afferrato una cima per prestare soccorso, intanto l’uomo aveva già perso i sensi.

Il medico è stato trascinato su una barca, poi sulla terra ferma. All’arrivo dell’ambulanza, i sanitari hanno effettuato un massaggio cardiaco poi a sirene spiegate è stato trasportato in codice rosso presso l’ospedale “Sacro Cuore” di Gallipoli.

È spirato durante il tragitto, lasciando attonita un’intera comunità. Nella sua Gallipoli Pietro Carrozzo era un uomo molto conosciuto e stimato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*