Finto carabiniere tenta di truffare anziana: è caccia all’uomo

OSTUNI- Qualificandosi come carabiniere, si sarebbe introdotto all’interno di un negozio tentando di truffare l’anziana commerciante. E’ accaduto ad Ostuni. Il giovane le avrebbe intimato, per non incorrere in un verbale, di consegnargli i monili in oro indossati al fine di custodirli in caserma. Al rifiuto della vittima, il truffatore si è allontanato a bordo di un’autovettura di colore scuro. Ora è caccia all’uomo. Nel frattempo il Comando Provinciale Carabinieri tiene a ricordare che pone particolare attenzione il fenomeno delle truffe agli anziani, attuando l’intensificazione di mirati servizi volti al contrasto di questi incresciosi reati e organizzato la distribuzione di un vademecum presso gli uffici postali dei Comuni della provincia.

Suggerimenti e consigli dei carabinieri:

“È importante, per non cadere nella rete dei tanti truffatori che continuano a prendere di mira le fasce più deboli della popolazione, prestare sempre la massima attenzione e seguire questi semplici consigli:

–     interrompere immediatamente comunicazioni telefoniche sospette del tipo di quelle sopra descritte e richiedere subito l’intervento dei Carabinieri;
–     non aprire la porta a sconosciuti e, comunque, nei casi dubbi richiedere l’intervento di una pattuglia;
–     non consegnare mai somme di denaro: nessun ente pubblico o privato invia proprio personale a domicilio per ritirare contanti per il pagamento di “fatture”;
–     non fare mai riferimento al possessodi libretti postali, conti correnti, etc..
Oltre al 112, numero di emergenza unico, è possibile contattare la Stazione Carabinieri del posto di residenza”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*