Discarica abusiva a Trepuzzi: scattano i sigilli, denunciato 41enne

TREPUZZI – A seguito di indagini sul territorio la Polizia Locale di Trepuzzi ha individuato un’area ubicata nella zona industriale adibita a discarica abusiva, estesa su circa 1.050 metri quadrati ed interamente recintata. La stessa è stata posta sotto sequestro e dopo aver individuato un 41enne del posto che ne aveva la disponibilità, l’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Sono stati identificati superficialmente rifiuti di ogni genere compresi rifiuti speciali e pericolosi, numerose coperture in amianto, canne fumarie in amianto, guaina, ceramiche, sanitari, manufatti in cemento, materiale vario in plastica, conci di tufo, vetro, pneumatici, pannelli di copertura coibentati, materiale ferroso, contenitori di olio motore esausto, residui di materiale elettrico, piccoli elettrodomestici ed elettroutensili oltre a consistenti quantità di materiale riveniente da probabile demolizione, stralci di potatura mobilia, porte e lastre in cartongesso in quantità stimate dall’Ufficio Tecnico Comunale in circa 2.300 metri cubi di rifiuti compattati e 750 metri cubi depositati superficialmente alla rinfusa.

Il sequestro rientra in un’operazione più ampia tesa a combattere l’abbandono di rifiuti e l’illecito smaltimento degli stessi, il Comando di P.L. si avvarrà anche dell’uso di telecamere di videosorveglianza e droni che aiuteranno a monitorare le aree più a rischio.

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*