Sequestro di una bimba? assolto ma il suo volto resta su google: chiede i danni

LECCE – Ha chiesto i danni a Google per 2 milioni di euro: Giovanni Giancane, 48enne di Monteroni, nel 2014  era stato accusato e poi assolto nel 2015 per aver partecipato al sequestro di una bimba bulgara. Oggi tramite il suo legale Daniele Scala l’uomo chiede il risarcimento perchè nonostante l’assoluzione il suo volto sul motore di ricerca è ancora associato alla vicenda.

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*