Tre auto in fiamme nella villa di un imprenditore gallipolino, si indaga

GALLIPOLI- Tre auto in fiamme, tutte appartenenti allo stesso nucleo familiare e tutte parcheggiate nel cortile di una villa a Gallipoli, sotto una tettoia. L’incendio, scoppiato all’1,30 circa del mattino, ha distrutto i mezzi parcheggiati nella villa di via Scalelle. Il proprietario, un imprenditore edile di 66 anni, era in casa insieme alla moglie e al figlio. Il fuoco ha distrutto una Citroen Berlingo, una Citroen C4 ed una Fiat Punto. Sul posto i vigili del fuoco di Gallipoli che hanno spento l’incendio e che non hanno trovato indizi utili a chiarire le cause. Difficile fare ipotesi sulla natura del rogo dal momento che non ci sono telecamere e che sul posto non sono stati trovati contenitori con liquido infiammabile. Le indagini sono affidate ai carabinieri della locale compagnia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*