Ruggeri: prima lo devono dire a me e Cesa è persona seria

LECCE – Se accordo dovrà esserci, deve passare dall’esecutivo nazionale e devono chiederlo a me che sono il segretario amministrativo nazionale. Così il senatore Totò Ruggeri alla notizia del futuro accordo tra Direzione nazionale e UDC.

“Sto parlando come referente nazionale; se Raffaele Fitto dice di voler entrare nell’UDC, potete mai pensare che non parli con il tesoriere nazionale, cioè con me? Ora -dice- stiamo pensando a fare le liste siciliane, gli obiettivi in questo momento sono molto diversi, anche perché stiamo aspettando la definizione della legge elettorale. Se l’accordo c’è, dovrebbe passare dell’esecutivo nazionale di cui mi onoro di far parte e di cui sono tesoriere. Il nostro segretario nazionale Lorenzo Cesa, che è persona perbene, non fa qualcosa che non è condiviso con l’esecutivo nazionale”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*