Congresso Pd, Minerva: se Morciano fa passo indietro, pronto a farlo anch’io

LECCE- “Ho creduto al Pd da segretario provinciale dei giovani quando miei coetanei erano scettici ed avevano abbandonato quel percorso, ma i segretari dei partiti li eleggono gli iscritti e non i capipartito”. Sono le parole di Stefano Minerva a proposito del futuro congresso provinciale del Partito democratico della provincia di Lecce. La sua candidatura alla guida delle segreteria è stata voluta dal governatore pugliese Michele Emiliano.

“C’è un ragionamento complessivo – dice ancora Minerva – per capire se io sia la persona giusta per tenere insieme tutti, ma se c’è qualcuno che già lavora per questo, vedi il sindaco di Tiggiano Ippazio Morciano, io sono candidato”. Come dire, secondo Minerva, o tutti e due un passo indietro per un terzo nome che possa esser unitario o ci confronteremo in congresso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*