“Rifiuto non conforme” e resta in strada: gli intoppi del primo giorno di differenziata

TREPUZZI-SQUINZANO – Un inizio settimana con una grande novità e qualche piccolo intoppo, prevedibile ma sul quale occorre lavorare. Il nuovo servizio di raccolta differenziata garantito da Monteco Srl, in Aro Lecce1 ha mosso i primi passi questo lunedì a Trepuzzi e Squinzano.

Per il primo comune una new entry assoluta ed è forse per questo che al risveglio sono stati in tantissimi a ritrovare gli stessi sacchetti della spazzatura sull’uscio di casa. Il problema? La modalità di raccolta del rifiuto o la busta scelta sono risultati non conformi.

Tempo circa un mese per conformarsi, poi foccheranno le multe. Per questo Monteco intende intensificare gli incontri informativi considerata la mole di richieste di chiarimenti giunte dai cittadini.

Il calendario e le indicazioni al seguito parlano chiaro: chi sbaglia la spazzatura la ritrova in strada, fino a quando non sarà perfettamente corrispondente ai requisiti di raccolta stabiliti. L’augurio è che a pagarne le spese non siano le campagne, quelle che rischiano di diventare la soluzione più semplice, la scorciatoia per chi intende rifuggire dal nuovo cammino intrapreso e  che intende dare nuovo respiro a cittadini ed ambiente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*