Cronaca

Lo fermano per un controllo, lui si scaglia contro i carabinieri: arrestato

LECCE – Insospettiti da “strani movimenti” i Carabinieri lo fermano per un controllo, ma lui si scaglia contro i militari e li minaccia di morte.

È stato condannato a otto mesi di reclusione ai domiciliari Daniele Alcuttie, 37enne leccese. L’uomo, in tarda mattinata, è stato notato dai carabinieri mentre all’interno di una stazione di servizio consegnava un pacchetto sospetto ad una donna che furtivamente lo nascondeva in borsa.

I carabinieri si trovavano in quella zona, in viale della Cavalleria, impegnati in attività di controllo di routine.

L’uomo, fermato dai militari, ha opposto resistenza scagliandosi contro di loro per poi essere immobilizzato. Condotto in caserma ha poi continuato a minacciare di morte i militari e inveire.

All’interno del pacchetto sospetto sono stati rinvenuti circa due grammi di cocaina. Il 37enne è stato giudicato per direttissima: per lui è quindi scattato l’arresto in flagranza di reato per i reati di violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

 

Articoli correlati

Tragedia in mare, morto un sub di 50anni

Redazione

Gallipoli, rissa all’esterno della discoteca: feriti due giovani

Redazione

Tragico scontro sulla Cutrofiano-Corigliano: 60enne muore in ospedale dopo ore di agonia

Redazione

Cutrofiano, restano gravi le condizioni della coppia vittima di un incidente stradale

Mario Vecchio

Scontro tra due auto: quattro feriti, grave una coppia

Mario Vecchio

Sassi contro l’autovelox sulla Lecce-Gallipoli, subito ripristinato

Redazione