Pugno duro contro gli ambulanti sulle spiagge: multe e sequestri a Porto Cesareo

PORTO CESAREO- Non un sequestro occasionale, ma una “operazione pianificata” quella messa in piedi in mattinata contro i venditori ambulanti sul litorale tra Torre Lapillo e Punta Prosciutto. In campo Guardia Costiera di Gallipoli, carabinieri di Porto Cesareo, Guardia di Finanza, commissariato di Nardò e comando dei Vigili Urbani del Comune di Porto Cesareo.

A Punta Prosciutto, sono state elevate due sanzioni amministrative per un totale di 10mila euro a carico di due cittadini extracomunitari intenti alla vendita senza autorizzazione di vari oggetti. Sequestrata anche un’area occupata con articoli gonfiabili.

Più a sud, a Torre Lapillo, i militari hanno proceduto sempre al sequestro di altra merce abusivamente depositata sul litorale, restituendo il pezzo di spiaggia al pubblico utilizzo. Nel complesso, sotto chiave sono finiti circa 300 articoli di vario tipo.

L’operazione rientra nelle iniziative adottate nell’ambito dei diversi comitati per l’ordine e la sicurezza pubblica indetti dal prefetto di Lecce nel corso della stagione estiva.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*