Tragedia in mare a Torre Vado: donna trovata morta all’alba

TORRE VADO/LEUCA- Il corpo senza vita era sugli scogli, la testa riversa in mare, accanto a lei le sue pinne. Tragedia, all’alba, a Torre Vado, marina di Morciano di Leuca. Il cadavere è stato immediatamente identificato: la vittima è Caterina Pizzolante, 80enne di Morciano, della quale da ore la famiglia non aveva notizie. Poco lontano dal luogo del drammatico ritrovamento c’era parcheggiata la sua auto. A dare l’allarme, alle prime luci del mattino, alcuni passanti che hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Per la donna, però, non c’era più nulla da fare. La donna era molto energica e amava nuotare. Ecco perché l’ipotesi più accreditata è che abbia avuto un malore o che sia scivolata sugli scogli prima di tuffarsi. I militari della Capitaneria di Porto e i carabinieri della Compagnia di Tricase hanno recuperato il corpo, che è stato ispezionato dal pm di turno. Probabilmente sarà eseguita l’autopsia per chiarire la causa del decesso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*