Doppia seduta per il Lecce. Sabato amichevole con il Gallipoli.

minerva

LECCE (di M.Cassone) – Continua il cammino di avvicinamento del Lecce alla gara d’esordio in campionato contro la Virtus Francavilla che si giocherà sabato 26 agosto al Fanuzzi di Brindisi, sciopero dell’associazione italiana calciatori permettendo. Entro il 24 agosto, giorno relativo all’Assemblea di Lega Pro, dove si discuterà anche di questo, si avranno notizie più dettagliate; intanto il presidente della Lega Pro, Gravina, ha scritto una lettera a Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, invitandolo ad alcune riflessioni, per ora però non c’è nessuna apertura sulle richieste di Tommasi, prima su tutte quella di rivedere la regola sugli Over.

I giallorossi hanno lavorato in maniera certosina mattina e pomeriggio.

La mattina hanno svolto un lavoro atletico al Via del Mare, mentre nel pomeriggio sono scesi in campo sul terreno di gioco della Cittadella dello Sport di Martignano, e mister Rizzo ha insistito sulla tattica con delle esercitazioni sia sulla fase difensiva che offensiva. Tutti in gruppo tranne Pacilli che continua il suo programma personalizzato per recuperare dal trauma distorsivo alla caviglia e Drudi che è ancora in permesso.

Gli allenamenti proseguiranno  a Martignano mentre sabato alle ore 17:30 al Via del Mare arriva il Gallipoli per un test amichevole tutto giallorosso.

Sul versante abbonamenti è stata sforata quota 5000 e si viaggia verso i 6000; il 19 agosto scade la prima fase, nella seconda fase di vendita i prezzi aumenteranno del 20% anche se la Società di Via Col. Costadura potrebbe decidere di mantenere gli stessi prezzi per cercare di accrescere il numero degli abbonati e per dare la possibilità agli indecisi di  cambiare idea.

 

 

 
Ottica Salomi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*