Serie C: rischio braccio di ferro con l’AIC e conseguente sciopero che potrebbe far slittare l’inizio del campionato

Nuovo logo SERIE C

LECCE – Botta e risposta sugli organi di stampa tra Gabriele Gravina, presidente della serie C e Damiano Tommasi presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, e si profila un ipotetico braccio di ferro a dieci giorni dall’inizio del campionato di serie C, sui nuovi regolamenti che vedono le società della terza serie costrette ad avere soltanto 14 over, invece di 16 come nella scorsa stagione.

Tommasi aveva chiesto che la regola fosse rivista per evitare che dei calciatori rimanessero senza posto di lavoro, chiedendo magari di posticiparla al prossimo campionato in modo che le società potessero organizzarsi con quei calciatori over con contratto biennale che ora sono considerati in esubero.

Gravina però è stato chiaro: nessun passo indietro.

Ed è arrivata la risposta di Tommasi: se ci metteranno nella condizione di scioperare, lo faremo.

È tutto in divenire.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*