Municeddha, che passione!

minerva

CANNOLE- E’ l’appuntamento che si ripete da 33 anni e da 33 anni continua ad essere un successo. La sagra della Municeddha di Cannole si conferma la più grande festa della chiocciola nel Sud Italia.

La Pro loco continua a omaggiare con impegno quello che è un prodotto autentico, legato a doppio filo agli abitanti di Cannole, raccoglitori di lumache un tempo, oggi impegnati nell’ elicicoltura, appunto l’allevamento di chiocciole.

Non solo una festa, dunque, quella che si è aperta la notte di San Lorenzo e che continuerà fino al 13 agosto, con l’alternarsi dei suoi 8 gruppi musicali, gli stand, il tour promozionale legato anche agli sponsor storici Dreher e Amaro Averna, oltre che, quest’anno, Zedda Pirras.

A dare lustro all’evento, in questa edizione, anche il patrocinio di Slow Food.

 

 

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*